Questo articolo è stato letto 7 volte

Il decreto enti locali e’ legge

il-decreto-enti-locali-e-legge.jpg

La Camera ha approvato in via definitiva il Decreto enti locali con 295 si’, 129 no, nessun astenuto. Il provvedimento è legge.

Per quanto riguarda il pubblico impiego ecco le principali novità:

– AGENZIE FISCALI: sono autorizzate ad annullare le procedure concorsuali per la copertura di posti dirigenziali bandite e non ancora concluse e a indire concorsi pubblici entro il 31 dicembre 2016. È autorizzata l’assunzione dei vincitori. In attesa della conclusione del concorso si prevede l’attribuzione da parte degli attuali dirigenti di deleghe ‘a tempo’ ai funzionari (non oltre fine 2016 appunto).

– AMMINISTRATORI LOCALI ASSICURATI: Gli amministratori locali potranno essere assicurati contro eventuali rischi connessi al loro mandato.

– PERSONALE PROVINCE: Province e Citta’ metropolitane che hanno sforato il patto di stabilita’ nel 2014 potranno comunque prorogare i lavoratori precari impiegati in questi enti. Il personale della polizia provinciale viene trasferito alla Polizia municipale.

– ASSUNZIONI GIUBILEO: Per garantire l’ordine è autorizzata l’assunzione di 1.050 poliziotti, 1.050 carabinieri e 400 finanzieri e 250 vigili del fuoco.

– ASSUNZIONI AIFA: 240 nuove assunzioni per l’Aifa nei prossimi tre anni.

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>