Questo articolo è stato letto 1 volte

Il d.l. n. 174 aumenta i controlli sugli enti locali

il-d-l-n-174-aumenta-i-controlli-sugli-enti-locali.jpeg

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 15/10/2012)

L’aumento dei controlli costituisce uno degli elementi che più caratterizzano il d.l. n. 174/2012 sugli enti locali. Tale incremento si concretizza soprattutto nella disciplina dei controlli interni, nonché nella introduzione di forme di verifiche delle sezioni regionali di controllo della Corte, nel rafforzamento del rilievo dei pareri e nell’ampliamento dei compiti, delle responsabilità e della autonomia dei responsabili dei servizi finanziari, nell’aumento dei compiti dei revisori dei conti e nella introduzione, per le amministrazioni di maggiore dimensione, della nomina del presidente da parte del Prefetto. Si ricorda che le altre principali disposizioni del provvedimento sono la introduzione del piano di riequilibrio per prevenire la formazione di condizioni di dissesto, con finanziamento tramite uno specifico Fondo, la introduzione di nuovi vincoli alla gestione finanziaria, l’aumento della trasparenza della situazione patrimoniale richiesta agli amministratori, con la introduzione di sanzioni anche pecuniarie nel caso di cattiva gestione.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>