Questo articolo è stato letto 26 volte

Il conferimento degli incarichi dirigenziali e di posizione organizzativa

il-conferimento-degli-incarichi-dirigenziali-e-di-posizione-organizzativa.jpg

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 28/7/2014)

Nel conferimento degli incarichi dirigenziali e di posizione organizzativa gli enti locali devono utilizzare i principi della scelta comparativa e della adeguata motivazione. Nel caso in cui tali incarichi siano conferiti a soggetti esterni all’ente tali obblighi sono ulteriormente rafforzati e le amministrazioni devono garantire una adeguata e preventiva pubblicità. Il ricorso allo spoil system, inteso come scelta basata su criteri esclusivamente o prevalentemente di fiduciarietà personale, deve quindi essere considerato come una scelta che ha natura eccezionale e che, sulla base di specifiche previsioni di legge, si deve ritenere limitato esclusivamente agli incarichi di vertice ed a quelli di diretta collaborazione con gli organi di governo. In questa direzione si muovono sia la normativa che la giurisprudenza. Basta ricordare da ultimo la sentenza della sezione lavoro della Corte di Cassazione n. 16427 dello scorso 16 luglio. 

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>