Questo articolo è stato letto 52 volte

Il Commento – La relazione annuale del Responsabile della prevenzione della corruzione. Le criticità e le sanzioni

il-commento-la-relazione-annuale-del-responsabile-della-prevenzione-della-corruzione-le-criticita-e-le-sanzioni.jpg

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 15/12/2015)

L’Autorità Nazionale Anticorruzione, aveva prima differito il termine per l’approvazione da parte del responsabile della prevenzione della corruzione di un mese (dal 15 dicembre 2015 al 16 gennaio 2016) avuto riguardo alle attività poste in essere nell’anno 2015, e solo in data 11 dicembre 2015 ha fornito la scheda della relazione quale fac-simile obbligatorio. Nelle linee guida sulle istruzioni, ai fini della compilazione della scheda, l’Autorità precisa che:

  • la scheda va pubblicata nello stesso formato excel rilasciato dall’Autorità, eventuali pubblicazioni in formato diverso (foglio scannerizzato ovvero, in formato PDF o altri) equivale alla mancata predisposizione e/o pubblicazione;
  • la pubblicazione deve avvenire nel seguente link “Amministrazione trasparente”/”Società trasparente”, sotto-sezione “Altri contenuti – Corruzione”.

Continua a leggere l’articolo


Su questo tema segnaliamo il videocorso

WEBINAR
L’aggiornamento del Piano Nazionale Anticorruzione dopo la Determinazione ANAC n. 12 del 28/10/15
Focus sull’area di rischio dei contratti pubblici
Videoconferenza in diretta a cura del Dott. Maurizio Lucca
Webinar, 18 dicembre 2015 – dalle 11.30 alle 13.00

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>