Questo articolo è stato letto 23 volte

Il Commento – La particolare procedura selettiva del conferimento di incarico di struttura complessa in ambito sanitario

il-commento-la-particolare-procedura-selettiva-del-conferimento-di-incarico-di-struttura-complessa-in-ambito-sanitario.jpg

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 2/2/2016)

Della problematica relativa al conferimento degli incarichi dirigenziali di struttura complessa del Servizio Sanitario Nazionale, si è di recente interessata sia la giustizia amministrativa (Cons. Stato sent. 16 dicembre 2015, n.5693) che la Corte di Cassazione (Cassazione, sez. lavoro, Sentenza 15 settembre 2015, n.18091). I giudici amministrativi ne hanno declinato la giurisdizione al giudice ordinario, attraverso una elaborata motivazione, mentre i giudici della nomofilachia civile si sono interessati della legittimità del giudizio di inidoneità ad un candidato partecipante alla procedura. Qui di seguito le motivazioni dei due citati provvedimenti giurisdizionali.

LE MOTIVAZIONI DEL CONSIGLIO DI STATO
Il Consiglio di Stato, nella sentenza n. 5693/2015 hanno declinato la propria giurisdizione a favore del giudice ordinario, confermando le decisioni a tal fine già indicate nella sentenza del TAR Lazio – Roma, sez. III, n. 11178/2015.

Continua a leggere l’articolo

200 QUESITI RISOLTI SULLA GESTIONE DEL PERSONALE DELLE AZIENDE SANITARIE

E-book con 200 quesiti risolti + 1

Scarica l’E-book, compila il form e sottoponi il tuo quesito all’Autore, riceverai la soluzione direttamente nella tua casella di posta elettronica

– Reclutamento – Trattamento giuridico – Trattamento economico – Relazioni sindacali – Responsabilità e sanzioni – Organizzazione aziendale – Direzione aziendale

CON GLOSSARIO TECNICO

» Acquista Subito

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>