Questo articolo è stato letto 4 volte

Il Codice di comportamento dei dipendenti pubblici

il-codice-di-comportamento-dei-dipendenti-pubblici.jpg

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 10/6/2013)

Con l’entrata in vigore prevista per il 19 giugno si segna un altro importante tassello nel processo di applicazione delle previsioni della legge n. 190/2012, legge cd anticorruzione. Il provvedimento segue alla emanazione dei d.lgs. n. 33 e n. 39, ambedue del 2013, che dettano regole per il rispetto dei vincoli di trasparenza e per la inconferibilità ed incompatibilità negli incarichi pubblici.
Il codice di comportamento è contenuto nel d.P.R. n. 62/2013 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165”. Esso abroga e prende il posto del precedente, che ricordiamo essere contenuto nel decreto del Ministro della Funzione Pubblica 28 novembre 2000.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>