Questo articolo è stato letto 0 volte

Il blocco degli stipendi statali è incostituzionale?

il-blocco-degli-stipendi-statali-e-incostituzionale.jpg

Il Tribunale di Roma, sezione controversie del lavoro, con un’ordinanza emessa il 27 novembre 2013 ha accolto il ricorso presentato nel 2012 dai sindacati FLP (Federazione Lavoratori pubblici e funzioni pubbliche), da FIALP (Federazione Italiana Lavoratori Pubblici) e da circa 3.200 lavoratori pubblici e ha rimesso alla Corte Costituzionale la questione della legittimità costituzionale delle norme che hanno disposto nel pubblico impiego il blocco della contrattazione collettiva ed il congelamento degli aumenti contrattuali (anni 2011-2014), contenuti nel d.l. n. 78/2010 e nel d.l. 98/2011 per contrasto con gli artt. 2, 3, 35, 36, 39 e 53 della Costituzione.

Alessio Sfienti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>