Questo articolo è stato letto 1 volte

I beneficiari dei permessi per l’assistenza dei familiari in situazione in grave handicap

i-beneficiari-dei-permessi-per-lassistenza-dei-familiari-in-situazione-in-grave-handicap.jpg

di G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 23/10/2013)

La Corte costituzionale è di recente intervenuta sul testo dell’art. 42, del d.lgs. 26 marzo 2001 n. 151, recante il Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e paternità, a norma dell’art. 15 della legge 8 marzo 2000 n. 53.
La norma riguarda l’ambito soggettivo del congedo straordinario per l’assistenza dei familiari versanti in situazione di grave handicap e consente così l’individuazione dei beneficiari.
L’art. 42, a seguito dei vari interventi legislativi di riforma (d.lgs. 23 aprile 2003, n. 115; legge 24 dicembre 2003 n. 350, legge  27 dicembre 2006 n. 296; legge 4 novembre 2010, n. 183; d.lgs. 18 luglio 2011 n. 119), stabilisce innanzitutto, che fino al compimento del terzo anno di vita del bambino con handicap in situazione di gravità e in alternativa al prolungamento del periodo di congedo parentale, si applica l’art. 33, comma II, della legge 5 febbraio 1992 n. 104, relativo alle due ore di riposo giornaliero retribuito.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>