Questo articolo è stato letto 22 volte

Graduatoria concorsuale e riservatario per merito proprio

graduatoria-concorsuale-e-riservatario-per-merito-proprio.jpeg

di G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 13/11/2014)

Il tema del calcolo della quota di riserva nei concorsi pubblici presenta alcune difficoltà in merito ai riservatari che nella selezione si collocano in posizione utile per merito proprio. Con due pronunce di quest’anno il Consiglio di Stato e il Consiglio di giustizia amministrativa della Regione Sicilia hanno affermato che “il candidato riservatario, vincitore per merito proprio, debba essere computato nel totale dei soggetti rientranti nella quota di riserva” (Cons. Stato, sez. VI, 11 aprile 2014 n. 1775).

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>