Questo articolo è stato letto 2 volte

Friuli V.G: al comparto unico aumenti risultanti dai CCNL

friuli-v-g-al-comparto-unico-aumenti-risultanti-dai-ccnl.gif

Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato all’alba di oggi l’assestamento del bilancio 2011 e del bilancio pluriennale 2011-2013.Il voto finale sul provvedimento è arrivato dopo l’esame durato tutta la notte. La maggioranza ha approvato un emendamento all’art. 12 dell’assestamento di bilancio che prevede che al comparto unico del pubblico impiego della Regione e degli enti locali siano applicati, a partire dal primo gennaio 2008, gli aumenti tabellari risultanti dai contratti collettivi nazionali. Il 50% dei risparmi di gestione andranno alla contrattazione integrativa.

Il contratto di lavoro del comparto unico era scaduto da due anni è l’opposizione lamenta che non si siano chiuse le trattative con i sindacati.

”Possiamo aver fatto qualche errore, forse mi è anche scappata qualche battuta di troppo, ma ho la serenità – ha detto Tondo – di chi è consapevole di aver fatto l’impossibile” per portare a conclusione positiva il confronto con le organizzazioni sindacali.

(FONTE: www.ilpersonale.it)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>