Questo articolo è stato letto 0 volte

Formazione, al via l’indagine annuale

In tempo di crisi quello della formazione è uno dei settori ai quali sono state sottratte gran parte delle risorse.
Forse senza troppa lungimiranza, negli ultimi due anni il dipartimento della Funzione pubblica ha ordinato alle amministrazioni il taglio del 50% delle risorse finanziarie destinate agli interventi formativi dei dipendenti pubblici (direttiva 30 luglio 2010 n. 10, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 6 ottobre 2010 n. 6, la stessa che ha richiamato l’attenzione delle Pa su pianificazione e razionalizzazione delle attività).
Taglio di cui probabilmente cittadini e imprese sentiranno le conseguenze nei prossimi anni.

IL XV RAPPORTO ANNUALE SULLA FORMAZIONE

Con queste premesse è comunque partita ufficialmente l’indagine sulle attività di formazione del personale svolte nel 2011 dalle Regioni, dagli Enti locali e dalle amministrazioni dello Stato.
Il dipartimento della Funzione pubblica, infatti, ha inviato una lettera di invito, contenente un questionario che va completato con accuratezza e restituito entro il 30 aprile prossimo al Formez.
L’indagine, pensata per potenziare l’azione di indirizzo della formazione pubblica, servirà a raccogliere i dati necessari alla redazione del XV Rapporto annuale, affidato dal dipartimento al Formez e alla Scuola superiore della Pubblica amministrazione, con la collaborazione del tavolo tecnico delle Regioni e dell’Istituto Tagliacarne.
Nella lettera d’invito il capo del dipartimento, dopo aver ricordato le esigenze di pianificazione e razionalizzazione della formazione, raccomanda agli uffici particolare attenzione alla quantificazione della domanda e alla definizione dei sistemi di valutazione della qualità degli interventi formativi.

IL QUESTIONARIO

La Funzione pubblica ha predisposto un unico questionario per tutti gli uffici coinvolti nella rilevazione: amministrazioni dello Strato, Regioni, Province, Comuni e Camere di commercio.
E’ strutturato in cinque sezioni. La prima contiene 15 domande relative agli organici del personale, all’esistenza di strutture dedicate negli Enti in cui c’è stata formazione, all’attività svolta nel 2011.
Seconda e terza sezione raccolgono informazioni dettagliate sulle attività formative del 2011: modalità di svolgimento (corsi, seminari, lezioni individuali e in aula), risorse spese, e sulle retribuzioni lorde del personale. Innovazione e azioni specifiche di rafforzamento delle politiche formative devono essere indicate nelle ultime due sezioni.
Il questionario, scaricabile dal sito del Formez, va compilato attraverso foglio elettronico e inviato entro il 30 aprile all’indirizzo e-mail ricerche@formez.it.
Per chiedere informazioni è possibile contattare il contact center (06-84892349), che fornisce assistenza dal lunedì al giovedì dalle 10,30 alle 17.

Fonte: Il Sole 24Ore

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>