Questo articolo è stato letto 6.617 volte

Firmato il CCNL per i dipendenti degli enti locali

lavoro

Firmato dopo quasi dieci anni di attesa, nella notte tra il 20 e il 21 febbraio, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale per il comparto delle Funzioni Locali.

La bozza di accordo come comunicato delle sigle sindacali, è “un contratto di valore, che produce miglioramenti concreti per le lavoratrici e i lavoratori”. Così la segretaria generale della Fp Cgil, Serena Sorrentino, commenta la sigla della pre-intesa. “È stata una trattativa lunga e articolata su più punti – spiega dal canto suo Maurizio Petriccioli, Segretario Generale Cisl FP -. Abbiamo realizzato, tra le altre cose, un aumento medio al tabellare di 85 euro lordi, in linea con quanto stabilito nell’intesa del 30 novembre 2016; una sezione che valorizza le specificità della Polizia Locale, con l’istituzione di un’indennità di funzione legata al grado; la revisione del sistema di classificazione del personale, a partire da una sezione specifica per il settore educativo e scolastico; una ulteriore posizione economica aggiuntiva per ogni categoria; l’incentivo al Lavoro Agile; infine, abbiamo ottenuto una giusta valorizzazione della contrattazione territoriale”. “Ora – conclude – dobbiamo procedere con il rinnovo del Contratto collettivo della Sanità pubblica per rispondere alle esigenze delle lavoratrici, dei lavoratori e dei professionisti della sanità che attendono un giusto riconoscimento ormai da troppi anni”.

Sono tanti gli aspetti che questo contratto va a migliorare, vediamone alcuni:

  • prevista una ulteriore categoria economica per ogni area,
  • definizione delle sezioni speciali per la Polizia Locale,
  • previsione della costituzione della sezione per il settore educativo, nonché un rinvio per poter rivedere il sistema di classificazione,
  • normativa di miglior favore sul turno festivo infrasettimanale,
  • introduzione per la Polizia Locale di un’identità di funzione collegata ai gradi,
  • aumenti retributivi di 85 euro mensili medi,
  • ferie potranno essere sospese in caso di lutto,
  • le ferie, in via sperimentale, potranno essere fruite a ore.

LEGGI L’ACCORDO

FORMAZIONE
Il nuovo CCNL per il personale non dirigente del comparto delle Funzioni locali (Regioni ed Enti locali)
Bari, 15 marzo 2018 (+ ulteriori date)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>