Questo articolo è stato letto 0 volte

Esuberi P.a.: sindacati, governo ci convochi subito

esuberi-p-a-sindacati-governo-ci-convochi-subito.jpeg

“Dopo il Consiglio dei ministri ci aspettiamo una convocazione urgente del ministro Patroni Griffi, perché sarebbe inaccettabile che i tanto attesi Dpcm sugli esuberi nella pubblica amministrazione venissero approvati come se si trattasse di ordinaria amministrazione, e non di un delicato argomento come l’occupazione di decine di migliaia di persone”. Così Rossana Dettori, segretaria generale della Fp Cgil, e Benedetto Attili, segretario generale della Uil pa, commentano le dichiarazioni del ministro della Funzione pubblica, secondo cui già nel prossimo Cdm potrebbero essere esposti i dati riguardanti i ministeri e nei primi giorni di novembre presi i primi provvedimenti.

“Apprendere tramite le agenzie di stampa quello che, invece, dovrebbe essere oggetto di confronto tra governo e parti sociali, è francamente intollerabile. Il ministro Patroni Griffi sta scientemente isolando le organizzazioni sindacali, dimostrando una scarsa attitudine alla democrazia e poco rispetto per quelle persone che rischiano il posto, troppo spesso indicate come numeri e sbattute sui giornali in un clima di totale incertezza. Ci convochi urgentemente per un vero confronto, visto che l’ultimo incontro è stato un goffo tentativo, mal riuscito, di oscurare il nostro sciopero nazionale, effettuato il 28 settembre”, concludono i due dirigenti sindacali.

(FONTE: www.rassegna.it)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>