Questo articolo è stato letto 0 volte

Dl Province a rischio affossamento

Il Dl Province rischia di essere al capolinea. Oggi la prima commissione del Senato dovrebbe pronunciarsi sulla pregiudiziale di costituzionalità presentata dal Pdl sul decreto 188 che riduce, dal 2014, gli enti di mezzo da 86 a 51 e sancisce, dal 2013, la scomparsa delle giunte. L’aria che tira a Palazzo Madama non è delle migliori. Come conferma uno dei relatori, il pidiellino Filippo Saltamartini. Che non si sbilancia sull’esito del voto ma parla di «diversi nodi che avvolgono il provvedimento». Dunque, il rischio che il Pdl voti con la Lega per l’incostituzionalità c’è. A meno che le primarie imminenti del Pd non facciano rinviare il tutto alla settimana prossima. A ogni modo il presidente della commissione, Carlo Vizzini mette tutti in guardia: in caso di sì all’incostituzionalità l’ultima parola toccherà comunque all’Aula che dovrà confermarla.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>