Questo articolo è stato letto 104 volte

Distacchi sindacali: dal 1° aprile al 31 maggio invio online richieste di rimborso

distacchi-sindacali-dal-1-aprile-al-31-maggio-invio-online-richieste-di-rimborso.jpeg

Con la circolare del 24 marzo 2016 n. 7, la Direzione centrale della Finanza locale del Viminale fa il punto su ambito, modalità e tempi della trasmissione della certificazione disciplinata dal d.m. Minstero del’Interno 25 febbraio 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 55 del 7 marzo 2016). Dal 1° aprile e fino al 31 maggio 2016 Comuni, Province, Città metropolitane, liberi Consorzi comunali, comunità montane e Asp – ex Ipab, tranne quelli delle regioni Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, dovranno trasmettere in «modalità esclusivamente telematica» attraverso «il Sistema certificazioni enti locali» il modello per la richiesta del contributo erariale.

 

La giustificazione 
delle assenze dopo il Jobs Act

 

Guida rapida con casi pratici per gli Enti locali
– Congedo ordinario 
– Permessi retribuiti
– Permessi brevi
– Riposi compensativi
– Recupero straordinario e banca delle ore
– Malattia
– Congedo di maternità e di paternità
– Permessi e agevolazioni per l’assistenza ai portatori di handicap
– Aspettativa per motivi personali
– Diritto allo studio
– Permessi sindacali

Area dirigenti

II edizione aggiornata con:
– D.Lgs. 15 giugno 2015, n. 80


» Acquista Subito

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>