Questo articolo è stato letto 24 volte

Del procedimento disciplinare connesso a procedimento penale a carico dei dipendenti degli enti locali: il punto di vista dei giudici di merito

del-procedimento-disciplinare-connesso-a-procedimento-penale-a-carico-dei-dipendenti-degli-enti-locali-il-punto-di-vista-dei-giudici-di-merito.png

di R. Squeglia (www.ilpersonale.it 10/4/2015)

Il Tribunale di Roma in composizione collegiale, con ordinanza del 28 gennaio 2015, affronta il tema dei rapporti tra procedimento disciplinare e procedimento penale nel sistema disciplinare pubblico come ridisegnato a seguito dell’entrata in vigore del D. Lgs. n. 150/2009.
In particolare, concerne la problematica della sospensione del procedimento disciplinare in caso di connessione col procedimento penale pendente a carico del dipendente incolpato.
Si tratta di pronuncia innovativa e di particolare rilievo, in quanto, a dispetto della circostanza per cui la normativa in questione si avvii oramai al sesto “compleanno”, benvero il tema ha senza dubbio alcuno perso di rilevanza dopo l’intervento riformatore, per cui non è stato significativamente battuto dai sentieri giurisprudenziali. È infatti noto che uno dei cardini della nuovo quadro normativo risiede proprio nel rinnovato assetto dei rapporti tra procedimento disciplinare e penale, con una marcata autonomia del primo rispetto al secondo.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>