Questo articolo è stato letto 862 volte

Decesso del lavoratore dipendente: cosa fare

decesso_lavoratore

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha elaborato una guida concernente gli obblighi e gli adempimenti del datore di lavoro nel caso del decesso del lavoratore dipendente.

La guida a cura di Silvia Bradaschia e Pietro Manzari riporta le regole per operare alla cessazione del rapporto di lavoro.

Il decesso del lavoratore comporta la risoluzione del rapporto di lavoro per causa di forza maggiore.  Di conseguenza il datore di lavoro deve provvedere ai seguenti adempimenti:

comunicare al Centro per l’Impiego l’avvenuta risoluzione del rapporto;
versare a favore dei soggetti indicati dalle legge il trattamento di fine rapporto, l’indennità sostitutiva di preavviso, nonché tutte le altre competenze (retribuzione, ratei di tredicesima, ferie non godute, ecc.).

Il datore di lavoro prima di provvedere al pagamento delle somme agli eredi deve chiedere agli aventi diritto una precisa documentazione che la guida riporta in modo dettagliato.

>> LEGGI LA GUIDA

Il documento contiene quindi utili indicazioni sugli adempimenti e le procedure da seguire in caso di decesso del dipendente:

Regole generali per il decesso del lavoratore
Tassazione delle somme corrisposte
Decesso e assistenza fiscale
Compensazione tra crediti e debiti del datore di lavoro
Trattamento di fine rapporto e indennità sostitutiva del preavviso
Fasi della successione
Successione legittima

>> LEGGI LA GUIDA

 

NOVITA’ EDITORIALE:
La riforma del pubblico impiego e della valutazione

La riforma del pubblico impiego e della valutazione

Arturo Bianco, Alessandro Boscati, Renato Ruffini , 2017, Maggioli Editore
Costituzione del fondo per la contrattazione decentrata del personale e dei dirigenti, anche alla luce dei tetti e dei tagli dettati dalla normativa; ripartizione delle risorse per la incentivazione del personale, applicazione della produttività e delle altre forme di incentivazione del...

40,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>