Questo articolo è stato letto 0 volte

Collaborazioni a progetto: la legge n. 92/2012 e il pubblico impiego

collaborazioni-a-progetto-la-legge-n-922012-e-il-pubblico-impiego.jpeg

di G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 27/2/2013)

L’art. 1, comma 26, della legge 28 giugno 2012 n. 92 (Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita) ha introdotto l’art. 69 bis (Altre prestazioni lavorative rese in regime di lavoro autonomo) nell’ambito del capo I del Titolo VII del d.lgs. n. 10 settembre 2003 n. 276 (Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro, di cui alla legge 14 febbraio 2003, n. 30). I commi da 1 a 4 dell’art. 69 bis disciplinano un sistema di presunzioni relativo alle collaborazioni. Il comma 5 disciplina invece il riparto degli oneri contributivi tra committente e collaboratore derivanti dall’obbligo di iscrizione alla gestione separata INPS. Le novità normative di cui alla legge n. 92/2012  non riguardano i “rapporti di lavoro dei dipendenti“, ma prestazioni professionali e collaborazioni a progetto, che rientrano nell’ambito del lavoro autonomo.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>