Questo articolo è stato letto 245 volte

Certificato dalla Corte dei conti il CCNQ sulle prerogative sindacali

sottoscritta-lipotesi-di-ccnq-per-la-ripartizione-delle-prerogative-sindacali-alle-organizzazioni-sindacali-rappresentative-nei-comparti-per-il-triennio-2013-2015.jpeg

Con deliberazione 22/12/2017 n.13 la Corte dei conti, Sezioni riunite in sede di controllo ha certificato positivamente l’ipotesi di accordo del  CCNQ sulle modalità di utilizzo dei distacchi, aspettative e permessi, nonché delle altre prerogative sindacali, precisando che:

L’ipotesi all’esame rappresenta il tentativo, più volte auspicato dalla Corte, di redigere una sorta di testo unico della normativa contrattuale vigente in materia di individuazione, fruizione e distribuzione di tutte le prerogative sindacali, garantendo una migliore leggibilità della normativa in precedenza riferibile a numerosi strumenti negoziali, contenenti frequenti rinvii esterni.

Nell’ambito della prossima relazione sul costo del lavoro pubblico, la Corte si riserva, anche alla luce dei dati contenuti nelle successive relazioni governative, di approfondire la tematica in oggetto e di verificare il rispetto delle previsioni contrattuali.

>> LEGGI LA DELIBERA DELLA CORTE DEI CONTI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>