Questo articolo è stato letto 37 volte

Categorie protette: nota informativa del Dipartimento Funziona pubblica

categorie-protette-nota-informativa-del-dipartimento-funziona-pubblica.jpg

Il Dipartimento della Funzione Pubblica con la nota prot. n. 73731 del 30 dicembre 2014 fornisce indirizzi generali alle amministrazioni in materia di lavoro pubblico, anche in riferimento al decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, della legge 30 ottobre 2013, n. 125,che  è intervenuto in materia di collocamento obbligatorio, prevedendo  che “Le amministrazioni pubbliche procedono a rideterminare il numero delle assunzioni obbligatorie delle categorie protette sulla base delle quote e dei criteri di computo previsti dalla normativa vigente, tenendo conto, ove necessario, della dotazione organica come rideterminata secondo la legislazione vigente. All’esito della rideterminazione del numero delle assunzioni di cui sopra, ciascuna amministrazione è obbligata ad assumere a tempo indeterminato un numero di lavoratori pari alla differenza fra il numero come rideterminato e quello allo stato esistente. La disposizione del presente comma deroga ai divieti di nuove assunzioni previsti dalla legislazione vigente, anche nel caso in cui l’amministrazione interessata sia in situazione di soprannumerarierta

Nota operativa in materia di compilazione del prospetto informativo e di computo della quota d’obbligo ai sensi della legge 12 marzo 1999, n. 68
Nota DIPARTIMENTO FUNZIONE PUBBLICA 30/12/2014, prot. n. 73731

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>