In primo piano

Ricerca



giu 22 2018

Nei giudizi pensionistici e di responsabilità amministrativa davanti alla Corte dei conti talora può rilevare la buona fede, rispettivamente, al fine di escludere la ripetizione del trattamento economico corrisposto indebitamente o al fine di ritenere insussistente la responsabilità per carenza dell’elemento soggettivo.

giu 21 2018

La facoltà attribuita dall’art. 72, comma 11, del decreto-legge n. 112 del 2008 convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, alle Pubbliche amministrazioni di poter risolvere il rapporto di lavoro con un preavviso di sei mesi, nel caso di compimento dell’anzianità massima contributiva di 40 anni...