Questo articolo è stato letto 0 volte

Angeletti, Fornero dimentica leggi su dipendenti pubblici

angeletti-fornero-dimentica-leggi-su-dipendenti-pubblici.jpeg

“Forse il ministro Fornero non sa che c’è una legge che prevede il licenziamento nel settore pubblico, ancora più dura di quanto non ci sia nel settore privato”. Così il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, ospite a ‘L’Economia Prima di Tutto’ su Radio1 Rai, rispondendo al ministro del Lavoro Fornero, che ieri è tornata a sottolineare la necessità di estendere le norme della riforma del lavoro anche ai dipendenti pubblici. Per i lavoratori del pubblico, ricorda Angeletti, “non c’è neanche l’art. 18, è anche peggio”.

Quanto agli effetti della spending review sui dipendenti pubblici, oggetto dell’incontro di oggi tra sindacati e ministro della P.a. Patroni Griffi, per Angeletti, “questi esuberi non sono altro che un taglio lineare di posti di lavoro senza nessun criterio che attenga alla effettività del lavoro, alla produttività e all’efficienza della pubblica amministrazione”. “Non è cambiato nulla: ogni qual volta – conclude – si parla di amministrazione pubblica, chi ci governa non è capace di fare davvero delle riforme e quindi non fa altro che tagli lineari. Noi diremo no”.

(FONTE: Adnkrons)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>