Questo articolo è stato letto 0 volte

730 precompilato al 23 luglio per tutti

La proroga della trasmissione del 730 precompilato è estesa a tutti i contribuenti. Non solo quindi ai Centri di assistenza fiscale e agli intermediari abilitati. L’estensione è contenuta in un paragrafo della circolare di ieri dell’Agenzia su domande e risposte in tema di modello 730 precompilato. Lo slittamento è stato concesso, si legge nel documento, per tenere conto della necessità di agevolare l’adempimento dichiarativo per i contribuenti nel primo anno di avvio sperimentale della dichiarazione precompilata e considerato che le dichiarazioni online sono immediatamente disponibili all’Agenzia delle entrate l’invio della dichiarazione 730 tramite l’applicazione web disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate può essere effettuato entro il 23 luglio 2015, stesso termine previsto per la trasmissione da parte dei Caf e dei professionisti. Ieri era l’ultimo giorno previsto per la trasmissione per i contribuenti non Caf e non intermediari. La proroga arriva come si suol dire al fotofinish. Per i contribuenti che hanno affrontato il 730 online senza l’aiuto di nessun professionista il termine scadeva proprio ieri. E secondo quanto risulta a ItaliaOggi la proroga arrivata a sorpresa in fondo a un paragrafo della circolare è stata data anche in considerazione dei problemi tecnici riscontrati nella giornata di ieri. Come hanno segnalato alcuni contribuenti sul social network twitter a partire dalle 00 del 7 luglio il sistema delle Entrate non accettava più le dichiarazioni. Segnalato il problema dopo un blocco di alcune ore l’Agenzia ha ripristinato l’invio che, però, è proceduto molto a rilento in tutta la giornata di ieri. Con ogni probabilità il sistema informatico era stato tarato male sulla scadenza del 7 luglio considerando la conclusione dell’invio alle 00 del 7 luglio e non piuttosto alle 23.59 di ieri.

Nella circolare l’Agenzia interviene precisando, inoltre, che la delega per l’accesso alla dichiarazione precompilata ha validità annuale e che può essere conferita, insieme a una copia del documento di identità del delegante, sia in formato cartaceo che in formato elettronico. La delega può essere sottoscritta elettronicamente. Inoltre le Entrate riaprono fino al 25 ottobre la finestra per portare a termine le correzioni del 730 precompilato che si era chiusa lo scorso 29 giugno.

Fonte: Italia Oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>